Curriculum Artistico

Giulia Della Peruta, nata a Udine il 15-03-1986, si è diplomata presso il Conservatorio “Jacopo Tomadini” di Udine al Triennio Sperimentale di canto col massimo dei voti, lode e menzione d’onore.
Nel 2009 ha frequentato in Germania la Opernschule della Musikhochschule di Mannheim sotto la guida della regista Jutta Gleue.
Dal 2009 studia con il soprano Alessandra Gavazzeni.

Nel 2010 è vincitrice del “Concorso Internazionale per cantanti lirici Piccolofestival del Friuli Venezia Giulia”, per il ruolo di Eugenia nel “Filosofo di Campagna” di B. Galuppi, opera che è stata allestita in agosto con la regia del M. Stefano Vizioli e la direzione del M. Filippo Maria Bressan. Diversi i concerti e master col M° Stefano Vizioli da cui è molto stimata.
Tra maggio e giugno 2011 preso parte alla produzione de “Le nozze di Figaro” organizzata dall’ “Accademia Santa Croce” di Trieste che l’ha vista protagonista nel ruolo di Susanna.

A gennaio 2012 è giunta in finale al “63° Concorso Per Giovani Cantanti Lirici D’Europa AsLiCo” a Como ed è stata scritturata per la messa in scena del “ Il Flauto Magico” allestito per l’ “Opera Domani” nel ruolo della Regina della Notte di cui ha sostenuto 58 recite. Nell’ambito dello stesso concorso è giunta semifinalista anche per il ruolo di Giulietta dei “Capuleti e Montecchi”. Si è esibita in teatri quali il Regio di Torino, il Comunale di Bologna, Gli Arcimboldi di Milano, il Teatro Grande di Brescia..
A dicembre 2012 è stata la solista dei concerti di Natale e di fine anno organizzati dall’associazione “I Pomeriggi Musicali” di Milano al Teatro Dal Verme, diretta dai Maestri Alessandro Cadario e Daniele Agiman.

Il 27 luglio 2013 ha debuttato a Busseto il ruolo di Luisa in “Luisa Miller” di Verdi, dopo essere stata selezionata per il corso di alto perfezionamento con specializzazione nel repertorio verdiano che ha visto come docente principale il M. Leo Nucci. Lo stessa produzione l’ha vista protagonista dell’apertura della stagione lirica 2013/2014 al Teatro Municipale di Piacenza il 12 ottobre e ripresa il 24 gennaio al Teatro Alighieri di Ravenna. A Marzo 2013 è stata nuovamente Regina della Notte per la produzione di Flauto Magico al Teatro Nuovo Giovanni da Udine con regia di Sonia Dorigo e a novembre presso il Teatro Marrucino di Chieti.
Collabora abitualmente con la “Fondazione Pavarotti”.

Il 18 gennaio 2014 ha vinto il concorso “Città di Ferrara” per il ruolo di Gilda in “Rigoletto” di G.Verdi, e il 30 maggio 2014 ha preso parte alla prima esecuzione europea dell’opera in friulano “Va vilote puartade dal vint” al Teatro Nuovo Giovanni da Udine. Il 14 novembre ancora una volta Regina della Notte per il Teatro dell’Aquila di Fermo.

A marzo 2015 ha debuttato il ruolo di Marie ne “La figlia del Reggimento” di Donizetti allestito dal Teatro Nuovo di Torino. Il 13 agosto ha cantato musiche mozartiane per lo spettacolo “Mozart e Loreto” sul sagrato della Basilica diretta dal M°Alfredo Sorichetti. Ad ottobre ha debuttato il ruolo di Madame Herz ne “L’impresario Teatrale” di Mozart presso il Teatro Massimo di Palermo e a dicembre l'opera contemporanea "Singerella" dei compositori e musicisti romani Dosto&Yevsky appositamente composta per il Massimo.

A Luglio 2016 ha debuttato al Teatro La Fenice di Venezia nel ruolo di Ortensia nella prima esecuzione italiana della "Mirandolina" di Martinu. A dicembre ha debuttato al Teatro Petruzzelli di Bari nel ruolo di Silvienne ne "La Vedova Allegra" di Lehar.

A gennaio 2017 è stata Violetta per l'opera "Follie! Follie!" di Dosto&Yevsky per il teatro Massimo di palermo, ripresa ad ottobre, mentre a dicembre ha felicemente debuttato il ruolo di Adele in "Die Fledermaus" di Strauss presso il Teatro Petruzzelli di Bari diretta dal Maestro Nir Kabaretti.

A marzo 2018 è stata Elvira in "L'italiana in Algeri" di Rossini presso il Teatro Verdi di Pisa e il Teatro Sociale di Rovigo  diretta dal Maestro Francesco Pasqualetti e la regia di Stefano Vizio li. Ad aprile debutterà il ruolo di Despina in "Così fan tutte" di Mozart al Teatro Verdi di Trieste.